Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Roma aspetta la Juve

Dzeko pronto a vestire la maglia bianconera, ma i capitolini devono chiudere per Milik

Il mercato della Roma ha l’inquadratura fissa sul primo acquisto dell’era Friedkin: il centrale difensivo. A cinque giorni dall’inizio del campionato è fondamentale coprire quel ruolo. Fonseca punta sulla difesa a tre e, come si è visto a Cagliari, non ha il numero di calciatori per schierarla. Il centrale di difesa e non il centravanti visto che la Roma ha Dzeko e non smania per cambiare. Il ribaltone, però, è nell’aria ed anche nei colloqui delle ultime ore con Fienga il bosniaco ha ribadito di essere pronto a vestire la maglia della Juventus.

Il Ceo non può ancora accontentarlo: i bianconeri tardano a chiudere l’affare tentati da Suarez. In cassa, comunque, finirebbero 15 milioni di euro, la cifra per l’erede che è Milik. Il Napoli terrebbe alto il prezzo solo se si ripresentasse la Juventus, altrimenti la valutazione del polacco sta scendendo. Le pretese iniziale si sono ridotte e De Laurentiis è arrivato a chiedere 25 milioni e con un pagamento quinquennale. La Roma offre 15 milioni più bonus che possono far salire il costo finale a 18. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Mai e sottolineo mai avremo un rappresentante del suo livello(Totti a parte), serio, determinato, attaccato alla maglia in modo viscerale, ma..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Senza di lui non avremmo fatto nulla. L’uomo più importante di tutti nella storia della Roma . Pochi mezzi risultati altissimi. Grazie Liddas"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Un grande Campione che ha dato tantissimo alla Roma, capitato purtroppo in un periodo dove avevamo pochi giocatori del suo livello."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa