Resta in contatto

eSports

PES 2021 è disponibile, dalla giocabilità al prezzo: la nostra recensione (FOTO/VIDEO)

Da oggi, 15 settembre, è disponibile il nuovo titolo Konami eFootball PES2021

Konami ha annunciato che eFootball PES 2021 Season Update è disponibile da oggi per PlayStation 4, Xbox One e PC in formato fisico e digitale. Oltre agli aggiornamenti di giocatori e squadre, PES 2021 includerà in esclusiva anche la modalità UEFA EURO 2020.

A causa dei ritardi con cui si sono conclusi diversi campionati, alcune leghe e licenze verranno aggiornate tramite una patch al day-one, altre leghe e licenze verranno aggiornate successivamente mediante un Data Pack disponibile per il download nel mese di ottobre. La versione Standard Edition di eFootball PES 2021 Season Update (39.99 euro su Amazon.it) è caratterizzata da una storica copertina che raffigura quattro ambasciatori di eFootball PES di questa stagione: Lionel Messi, Cristiano Ronaldo, Marcus Rashford e Alphonso Davies.

Cosa c’è da sapere prima di approfondire ePES 2021

Per la prima volta dall’esistenza International Super Soccer, Pro Evolution Soccer uscirà sotto un formato totalmente diverso: il Season Update. Perché questa scelta? Konami ha deciso di non ripetere lo stesso errore fatto con il passaggio alle console di ultima generazione, periodo in cui il celebre titolo EA Sports FIFA ha avuto un netto margine di preferenza tra gli utenti.

Ma dal 2015 in poi, Konami si è rimboccata le maniche e nell’ultima stagione ha pareggiato nuovamente i conti sfoderando una giocabilità di altissimo livello e soprattutto facendosi fregio del titolo di “Gioco sportivo dell’anno 2019/2020 per l’E3”

Quindi cosa compriamo? 

Di fatto, sul piano del consumatore non cambia niente. Potrete comprare un sostanzioso aggiornamento online al prezzo di 29,99€ oppure le versioni standard o club editon che varieranno dai 34,50€ ai 39,99€ (quest’ultimo prezzo relativo alla copia fisica). Konami ha deciso di prendersi il suo tempo e di non rilasciare il suo sim calcistico su PS5 e Xbox Series S/X.

Il gameplay di PES2021

La giocabilità di PES2021 resta eccellente esattamente come l’edizione 2020, il Season Update del 2021 continua ad offrire transizioni veloci in attacco, ottimo controllo del pallone e varietà a non finire per gli amanti del dribbling. La palla gode di un movimento dinamico fluido e sembra essere anche in parte risolta la frustrante mole di errori che si registrava nei passaggi finali.

Le migliorie del gioco in attacco rendono ovviamente più complicato il compito dei difensori e soprattutto la lettura del pressing da apportare all’interno del campo da gioco: nell’edizione 2021 il pressing troppo aggressivo potrebbe costar caro, soprattutto a coloro che si riavvicineranno a PES dopo qualche anno di distrazione.

Risultano ridotti notevolmente anche gli errori compiuti dall’IA (= Intelligenza Artificiale) e soprattutto sono stati migliorati i contrasti di gioco. Goffi, grotteschi e in certi casi ridicoli, gli scontri di gioco sono stati oggetto di numerose lamentele degli utenti nel corso degli ultimi anni. Ma anche qui la Konami ha deciso di metterci mano.

Il vero tallone d’Achille di PES è da sempre stato quello relativo all’affidabilità dei propri portieri, spesso autori delle celebri uscite “a farfalle”. Nell’edizione 2021 invece sembrano essere decisamente più affidabili anche se per andare sul sicuro si consiglia sempre dotarsi di uno dei migliori portieri in circolazioni, più basso è il livello qualitativo del portiere più sarà facile notare qualche sbavatura di troppo.

Invariati i calci di rigore, le punizioni, le rimesse e la balistica in generale, già tutto sommato di ottima fattura nella precedente edizione.

Non ci sono sostanziali variazioni nemmeno nel menù di gioco e nell’interfaccia. I miglioramenti grafici sono per lo più distinguibili in game, il risultato è un PES molto più definito e rifinito dell’edizione del 2020.

Le modalità di gioco

Così come in FIFA anche in PES la modalità più apprezzata è relativa alle carte da gioco. La modalità myClub in questo senso è aggiornatissima tanto nei trasferimenti quanto nelle caratteristiche dei giocatori che si sono distinti negli ultimi mesi.

Come non citare la Master League, vero e proprio pallino fisso degli amanti storici della saga PES. Mantiene ogni sorta di miglioramento visto nelle ultime stagioni e si conferma la modalità più amata dai videogiocatori.

Infine ci sarà la possibilità di giocare a EURO2020, con tutti i diritti ufficiali e le nazionali che prenderanno parte al torneo.

Il nostro voto a eFootball PES 2021

Tiriamo le somme. Konami mette a disposizione degli utenti un aggiornamento più che sostanzioso e decisamente qualitativo, non un gioco totalmente nuovo ma in grado di migliorare nettamente le pecche di un videogames celebrato come il miglior titolo sportivo della passata stagione. Rapporto qualità-prezzo è nettamente a vantaggio del consumatore che potrà godere di un titolo soddisfacente a un ottimo prezzo di mercato.

Possiamo dire che se dalla parte contenustica non ci sono particolari innovazioni anche relativamente all’avvento delle next-gen, PES2021 offre un gameplay addirittura migliorato rendendo l’esperienza di gioco realistica, dinamica e piacevole.

VOTO: 8,5/10

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande calciatore, in una Roma non all'altezza. Se allena la Roma Zorro..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Cravattari..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Barone vattene in pensioneeee! Aaa' trucido!😆"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Grande uomo e grande calciatore, purtroppo nel calcio di amici veri c’è ne sono pochi.... e quel qualcuno che ancora vive a Trigoria non ti ha mai..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da eSports