Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Roma mira in alto

I giallorossi puntano alla vetta del girone di Europa League

Dopo la rimonta contro lo Young Boys e il pareggio contro il CSKASofia, Fonseca aspetta la prima prestazione convincente in Coppa. Sarà di nuovo una Roma diversa dalla formazione-tipo. Pau Lopez in porta, Fazio in difesa, coppia di centrocampo Cristante-Villar e Pellegrini avanzato al fianco di Pedro alle spalle di Mayoral. Ancora turnover, ma non esagerato. I rumeni si presentano all’Olimpico in un momento di nervosismo con l’allenatore Petrescu che ha minacciato l’addio dopo il ko in campionato contr il Gaz Metan.

Per la Roma è il penultimo impegno prima della pausa: “Sono preoccupato. Qui siamo rigorosi, facciamo test quasi tutti i giorni e nelle selezioni sicuramente si fa lo stesso. Ma la situazione di riaccogliere giocatori da diversi Paesi e continenti mi preoccupa. Speriamo non succeda nulla“, le parole di Fonseca sul pericolo Covid. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa