Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Capello: “Nessuna scusante. Tutta la panchina è responsabile!”

Capello

Le parole dell’ex tecnico

Fabio Capello, allenatore della Roma dal 1999 al 2004, ha parlato a Zai.net di Roma-Spezia:

Ieri all’Olimpico la Roma si è resa protagonista di una figuraccia senza precedenti, facendo più cambi del previsto. Quanto è grave questo errore e che significato ha per la struttura e la dimensione della società?
“Non ci sono scusanti. Questa squadra è recidiva, il che significa che c’è qualcosa che non funzione: non c’è comunicazione, non c’è capacità di leggere, capire e studiare i regolamenti… Eppure non c’è un granché da capire! Il cambio in più è stato fatto con sufficienza e la sufficienza non paga mai. Bisogna essere attenti in ogni momento, non c’è giustificazione che tenga. Questi errori non possono essere commessi da una grande squadra della Serie A e non è giusto individuare un unico responsabile: lo è tutta la panchina perché nessuno è intervenuto. Chi pagherà le conseguenze? Dovrà decidere la società: è un errore gravissimo che esula dalla tattica e dalla tecnica e significa qualcosa di più profondo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News