Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Assist, gol e abbracci per Lorenzo: «Noi una famiglia, si risolve tutto»

Pellegrini fa impazzire Fonseca

Il gol, la corsa verso la Sud vuota e l’abbraccio di gruppo a cui poi si è unito Fonseca. È il lieto fine di Roma-Spezia, partita decisa da una rete allo scadere di Lorenzo Pellegrini.

A prescindere dal gol decisivo, è stato il migliore in campo ed è grazie a lui che la squadra ha trovato la forza di reagire alle difficoltà. Fonseca ringrazia, perché potrà preparare la partita contro il Verona di domenica prossima con serenità: «L’abbraccio è stato un momento emozionante che mi è piaciuto molto, se non avessimo vinto sarebbe stata una grande ingiustizia. Abbiamo dimostrato di essere tutti insieme».

Se da una parte Fonseca rispedisce al mittente le domande su Dzeko, dall’altra Pellegrini prova a fare da paciere: «Gli screzi si risolveranno, ne sono sicuro. L’abbraccio non è stato tra me e Fonseca, ma anche con tutti i membri della nostra famiglia, composta da giocatori, medici e ragazzi infortunati».  Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa