Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Smalling giù, la difesa soffre: Fonseca non ha più il suo scudo

L’inglese fermo ai box per le prossime gare

Nella Roma c’è un problema di fase difensiva. Un calo che non è imputabile solo al gioco di Fonseca, ma anche a tanti piccoli – o grandi – problemi dei singoli che hanno portato la Roma ad essere una squadra a cui chiunque, o quasi, riesce a fare gol.

Un anno fa, dopo 28 partite, la Roma ha subìto 29 reti. Adesso è a 41, ben 12 in più. Problema solo di modulo, visto che un anno fa, fino a questo punto, la Roma aveva giocato sempre, tranne rare eccezioni, con la difesa a 4? O problema di uomini, visto che sempre un anno fa la Roma poteva contare sul rendimento eccezionale di Chris Smalling?

Anche in questo caso i numeri non mentono: l’inglese, arrivato ad ottobre dopo un’estenuante trattativa, su 28 partite ne ha giocate 15, lo scorso anno 22, 7 in più. Non poco per un calciatore che Fonseca ha voluto a tutti i costi per la sua esperienza e per la capacità di guidare un reparto composto da Mancini, Kumbulla e Ibanez, 22 anni di media in tre. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa