Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Dalle scommesse fino alla droga: i guai di Sartor non finiscono mai

L’ex calciatore giallorosso nuovamente nei guai

Più che maledetta, la sua è una vita spericolata. L’esistenza di Luigi Sartor, fino all’altro giorno, è stata così: esagerata, fuori dalle righe (e dalle regole). Poi sono entrati in azione gli agenti della Guardia di Finanza e hanno scoperto che un casolare sull’Appennino parmense di proprietà dell’ex calciatore era adibito alla coltivazione di marijuana: 106 piantine, per la precisione.

Arresto, interrogatorio durante il quale Sartor ha fatto scena muta e concessione dei domiciliari. Ora non resta che rincorrere i propri guai e, magari, affrontandoli avendo la forza di reggere il proprio sguardo davanti allo specchio.

Gli occhi infossati, le guance scavate, due questurini che lo tengono per le braccia e lo invitano a salire su una Volante: è questo ciò che rimane di un ragazzo che, all’inizio degli anni Novanta venne acquistato dalla Juventus per la cifra record di un miliardo di lire e indossò pure le maglie dell’Inter di Ronaldo il Fenomeno, e della Roma, quando il capitano si chiamava Francesco Totti. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa