Resta in contatto

Rassegna Stampa

Pellegrini-Immobile, quasi amici che dividono

La foto dei due ha fatto storcere il naso a molti tifosi

Secondo alcuni tifosi, non pochi, il fatto che due ragazzi vestano maglie diverse nella stessa città, deve far loro di due nemici. Follia pura. E così, alla foto pubblicata da Pellegrini con Immobile per il compleanno dell’attaccante della Lazio, un gruppo di tifosi ha risposto con uno striscione: “Pellegrini non è il mio capitano“. C’è anche chi si è sportivamente schierato dalla parte dell’amicizia.

A tutto questo si è poi aggiunto il capitano del passato, Francesco Totti, che ha messo un “mi piace” per niente gradito ai tifosi. Questa volta al post di Pippo Inzaghi dopo il pareggio contro la Roma. Secondo i tifosi non si può essere amico di nessuno. Allora che dire dell’amicizia tra Totti e Nesta? Dura da una vita, è bellissima e quante volte se le sono date sul campo? Ancora De Rossi con Pinzi legati da un’amicizia d’acciaio. Lo scrive “Il Giorno”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Amici, se ho ritrovato il mio sorriso è stato grazie al Sig. Michel Combaluzier, che ho ricevuto un prestito di 40000€. È stato attraverso..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Ma è mai possibile che il nostro amato CAPITANO, che tutto il mondo del calcio ci invidia, non possa avere un ruolo determinante come dirigente nella..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "DDR Allenatore per la prossima stagione!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa