Resta in contatto

Rassegna Stampa

Pellegrini divide, ma nel futuro giallorosso c’è lui

Anche nella conferenza stampa di ieri Lorenzo Pellegrini ha confermato di voler sposare il progetto giallorosso

Durante gli ultimi mesi la crescita di Pellegrini è sotto gli occhi di tutti, in termini di continuità e di minutaggio. Ha giocato praticamente sempre, fornendo diversi assist, segnando 4 gol e sfornando prestazioni convincenti, tranne in rari casi. Magari non batte sempre bene i calci da fermo e magari non ha ancora continuità sotto porta, ma la sua presenza alla Roma è fondamentale. Non è solo il romanista che fa più passaggi chiave, ma dopo Mkhitaryan è anche quello che corre di più, con 10,645 km di media a gara. Per entrare definitivamente nel cuore della gente non resta che firmare il nuovo contratto: “Io penso solo a lavorare per migliorare ed essere a posto con me stesso e gli altri. Ho avuto la fortuna di parlare sia con i Friedkin che con Tiago Pinto e Fienga, ho capito l’ambizione che hanno e mi rende felice far parte di un progetto che vuole crescere” ha dichiarato in conferenza stampa. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa