Resta in contatto

Rassegna Stampa

La grande chance di Carles Perez, il talento che deve ancora sbocciare

Lo spagnolo torna titolare in Europa League

I segnali di vitalità, la voglia di rivalsa e le qualità oggettive: sono tre elementi che inducono Fonseca a rilanciare Carles Perez. A Kiev infatti sarà lui a completare il tridente formato da Pedro e Borja Mayoral. L’ex Barca torna titolare dopo quasi due mesi: era il 23 gennaio, Roma-Spezia 4-3. La trasferta in Ucraina può essere il punto di svolta della sua stagione.

Nell’ultima gara contro il Parma è entrato molto bene in campo ed è stata sicuramente il più pericoloso della squadra in tutti i novanta minuti. Qualche settimana fa ha anche trovato il gol contro il Braga nei sedicesimi di finale. Ultimamente è in ottime condizioni fisiche e in un attacco che non segna più la sua velocità può essere molto utile alla causa giallorossa. Stasera Perez ha un esame che non può sbagliare, lui ha studiato e si sente pronto. Si aspetta solo la sua definitiva consacrazione. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa