Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

De Rossi: “Mi sono messo a disposizione. Sono l’ultimo arrivato, devo fare il lavoro sporco”

De Rossi

Le parole dell’ex capitano giallorosso

Daniele De Rossi ha accompagnato l’avventura degli Azzurri ad Euro 2020 fino alla vittoria finale. L’ex giallorosso è nello staff di Roberto Mancini da pochi mesi, giusto in tempo per godersi un altro successo con la Nazionale.

A proposito del suo arrivo nel gruppo, è stato intervistato per il documentario “Sogno Azzurro” realizzato dalla Rai, e ha parlato del ruolo che sta ricoprendo in questa nuova veste. Ecco le sue parole:

Mi sono messo a disposizione. Sono l’ultimo arrivato e devo fare il lavoro sporco. Non è niente di speciale, un po’ di sano nonnismo che mi faccio da solo. L’ultimo arrivato deve portare i palloni, i conetti, raccogliere le casacche. Qui nessuno mi fa pesare di essere l’ultimo arrivato, ma non mi trattano neanche con i guanti bianchi“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News