Resta in contatto

Rassegna Stampa

Abraham-Roma, trattativa infinita: ora l’attaccante apre e Mourinho spera

Abraham

Trattativa a oltranza per l’attaccante inglese

Appesi fino alla fine a Tammy Abraham. Trattando ad oltranza, cercando ogni modo possibile per poterlo convincere, sperando che l’attaccante inglese finalmente si decida e dica sì alla Roma. Insomma, in attesa di quella fumata bianca che Tiago Pinto rincorre da due giorni e che potrebbe vivere oggi un’altra giornata importante. Ieri, infatti, Abraham per la prima volta ha aperto alla possibilità di trasferirsi in Italia, anche se la Roma non è ancora riuscita a convincerlo del tutto. Per la Roma e per Tiago Pinto è diventata anche una questione di immagine: incassare un altro no “pesante” dopo il naufragio della trattativa per Xhaka non sarebbe un bel segnale.

Ecco anche perché Pinto ha deciso di restare a Londra ad oltranza, fino a che non avrà una risposta definitiva dal giocatore. Nel frattempo, con la presenza di Pinto a Londra e la trattativa per Abraham che non arriva a dama, anche negli ambienti del mercato inglese hanno iniziato a girare voci su altri giocatori. Così ha iniziato a girare anche la voce di un interessamento per Kelechi Iheanacho, 25 anni, attaccante nigeriano del Leicester, cresciuto nel Manchester City. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa