Resta in contatto

Rassegna Stampa

Smalling rientra dall’inizio

Smalling

L’inglese torna titolare in Conference League

Niente turnover, la finale – come è stata definita sia da Mourinho che da Veretout – si gioca con i titolari. Questa sera la Roma scenderà in campo contro lo Zorya per cercare una vittoria preziosissima per la qualificazione al turno successivo di Conference League, e lo farà con gli uomini migliori.

Il modulo, aspettando il recupero completo di Vina e Calafiori che saranno comunque in panchina, resta il 3-5-2. Rui Patricio confermato tra i pali, mentre in difesa Smalling prenderà il posto di Kumbulla per affiancare Mancini e Ibanez.

Il difensore è ritornato dopo un lungo stop e ha giocato gli ultimi cinque minuti di partita a Marassi: Mourinho negli ultimi allenamenti lo ha visto totalmente recuperato e vuole dargli minuti per schierarlo titolare anche contro il Torino.

Il ritorno dell’inglese porta inevitabilmente all’esclusione di Kumbulla che andrà in panchina, pronto alla staffetta nel secondo tempo per non far affaticare troppo l’ex Manchester United.

La linea di centrocampo sarà composta da Karsdorp, Darboe, Veretout, Mkhitaryan ed El Shaarawy: Lorenzo Pellegrini può riposare almeno inizialmente in questa gara di Conference League e se necessario poi entrare in campo nella ripresa al posto di Mkhitaryan. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Il tedesco che volava sotto la Curva Sud

Rudi Voeller

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa