Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Zaniolo, un altro stop: oggi gli esami, c’è il rischio di andare oltre lo Spezia

Si ferma il numero 22 giallorosso

Appena 18 minuti contro il Cska. Al minuto 85, dopo uno scatto per ricevere il lancia lungo di Mancini, Zaniolo si è sdraiato a terra, toccandosi la zona inguinale dove si trova l’adduttore della coscia destra. La speranza è che non si tratti di lesione, il rischio è che in qualsiasi caso lo stop vada decisamente oltre il turno già previsto (salterà lo Spezia per squalifica).

Se fosse stato bene avrebbe giocato titolare in Bulgaria, ma due giorni fa non si è allenato con i compagni, limitandosi a una seduta di fisioterapia. E così Mourinho ha preferito non rischiare, affiancando ad Abraham lo spagnolo Mayoral e risparmiando così all’ex Chelsea l’ultima mezz’ora di gara mandando in campo lo stesso Zaniolo. L’infortunio ha scombinato tutto.

Oggi gli esami strumentali. Nella migliore delle ipotesi, Zaniolo tornerà a disposizione per Atalanta-Roma del 18 dicembre. Nella peggiore, lo rivedremo in campo solamente nel 2022. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa