Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma lab: da Felix a Zalewski, ecco i ragazzi pronti per Mourinho

Il vivaio giallorosso continua a produrre talenti: sulla scia di Pellegrini, ecco le nuove generazioni

Felix che ha regalato alla Roma una vittoria pesante a Genova ed è appena rientrato dallo stop per il Covid. Volpato che ha esordito contro l’Inter. Bove e Zalewski che tanto bene stanno facendo in prima squadra, sempre con gli atteggiamenti giusti, pur giocando poco. Se c’è un tesoro che, a Trigoria, Josè Mourinho sta provando a lucidare per il futuro è quello sui giovani provenienti dal vivaio che, oggi ma soprattutto domani, possono essere il serbatoio della prima squadra.

Felix, 2003, fa parte in pianta stabile delle rotazioni degli attaccanti e ha segnato due gol in 4 partite di campionato (non è in lista Uefa), Zalewski (2002) ha giocato 5 volte (per un totale di mezz’ora), Bove (2002) è sceso in campo 4 volte e ha giocato da titolare contro il Cska in Conference.

Lo scrive La Gazzetta dello Sport 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa