Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Karsdorp, corse su e giù sulla destra: certezza per José

L’olandese punto fisso della Roma di Mou

Una delle certezze della Roma di Mourinho è il laterale destro olandese: a tre o a quattro, lui corre, spinge, crossa e poi rientra, combatte, contrasta.

La Roma è partita bene, ha rallentato, si è dovuta confrontare con una serie di problemi tattici e di organico, ma qualche punto è rimasto. Tra questi, Karsdorp: ha faticato per conquistarsi un posto al sole in giallorosso, a causa del grave infortunio al crociato del ginocchio sinistro quando era appena sbarcato in Italia.

Ma già nella scorsa stagione, con Fonseca in panchina, si era meritato la considerazione del tecnico. E José, che a un terzino deve un pezzo del Triplete nerazzurro, ben conosce l’utilità di un terzino che spinge. L’obiettivo dell’olandese nella seconda parte della stagione dovrà essere una maggiore precisione nei cross, altrimenti delle sue fughe sulla fascia la Roma ricaverà troppo poco. Ma intanto, sul fondo, Karsdorp ci arriva molto spesso. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa