Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Roma Cares, tappa al Gemelli per la consegna dei giocattoli

L’associazione si è recata al Gemelli di Roma per consegnare dei giocattoli

Roma Cares ha donato dei giocattoli ai piccoli pazienti del Policlinico Gemelli. Ecco la nota ufficiale del club:

“Si avvicina il Natale e si moltiplicano gli sforzi dell’AS Roma per regalare dei momenti felici ai bambini della Capitale!

Attraverso la sua Fondazione Roma Cares, e nel solco degli appuntamenti targati ‘Toys Day’, il Club ha donato giocattoli e gadget AS Roma ai piccoli pazienti del Policlinico Gemelli.

Nel solo mese di dicembre, Roma Cares ha consegnato giocattoli anche alla Parrocchia Santa Maria Vianney, al Centro Sant’Alessio per i Ciechi, alla Parrocchia Sant’Ignazio di Antiochia, alla Chiesa dei Santi Martiri dell’Uganda, all’ospedale S. Raffaele, presso l’Associazione ADI Famiglie Italiane e alla Parrocchia San Nicola di Bari, a Ostia.

In rappresentanza della Società c’era il direttore del Roma Department, Francesco Pastorella: ‘Siamo soliti venire qui al Gemelli perché ci sono dei bambini che hanno davvero bisogno del nostro aiuto e ci piace far sentire la nostra vicinanza, portando loro dei doni soprattutto sotto Natale.

Verremo però anche durante il resto dell’anno, perché in molti hanno necessità del nostro supporto, dei nostri regali e della presenza della Roma, una piattaforma sociale sempre a disposizione per portare un sorriso a questi bambini’.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News