Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

King Smalling e la Roma vola

L’inglese assoluto protagonista delle ultime gare

La rinascita della Roma passa per il ghigno di Mourinho, per le accelerazioni di Zaniolo, per un Abraham finalmente decisivo ma soprattutto per il sorriso del ritrovato Smalling. In dubbio fino all’ultimo per un problema all’adduttore, Chris ha alzato la soglia del dolore e ha giocato. Risultato? Annullato Duvan Zapata, un gol (quello che ha chiuso virtualmente i conti) e palma del migliore in campo.

C’è una Roma con Smalling e una senza, ormai se ne sono resi conto tutti. Anche perché con l’inglese in campo, chi gli gioca vicino rende meglio. Mancini diventa più disciplinato, Ibanez meno rude, più sicuro, sbaglia poco e nulla. La difesa da Champions (venti gol al passivo, quarto risultato in Serie A) ha trovato sì equilibrio con il passaggio dalla linea a quattro a quella a tre ma soprattutto con il rientro di Smalling. Sono nove le gare stagionali nelle quali l’ex United è partito dal primo minuto: sei i gol subiti (di cui tre in un’unica partita contro l’Inter) con cinque clean-sheet. Lo scrive ‘Tuttosport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa