Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma senza difesa: un altro positivo tra i giallorossi

Mourinho senza difesa con il Cagliari

Non c’è pace a Trigoria. Ieri il club ha comunicato di avere in rosa un altro positivo al Covid, il secondo in due giorni (il sesto dopo le vacanze natalizie). Per privacy nemmeno questo calciatore (un altro titolare inamovibile nello scacchiere di Mourinho) ha dato il consenso a rendere noto il nome ma nel comunicato del club si evince come non sia vaccinato o quantomeno non abbia completato il ciclo vaccinale. Dati, infatti, che la società aveva sempre sottolineato nelle precedenti note mediche.

Non è dunque escluso possa trattarsi del No vax che la Roma non ha mai fatto mistero di avere in rosa già a inizio pandemia e che la stampa inglese ha indicato in Smalling. Ora la quarantena da seguire per questo elemento sarà diversa e più articolata rispetto ai compagni. Se asintomatico, dovrà rimanere in isolamento per 10 giorni e al termine del periodo presentare un tampone negativo.

Qualora fosse invece sintomatico, sarà costretto a restare in quarantena per 10 giorni. Di questi, però, gli ultimi tre dovrà trascorrerli da asintomatico e soltanto in seguito potrà sottoporsi al tampone che dovrà risultare negativo. Calendario alla mano, possibile il rientro per la trasferta di Empoli che, grazie alla certificazione di guarigione (che lo equiparerà ai vaccinati), gli permetterà di viaggiare con la squadra e di soggiornare negli hotel.

Intanto se Mourinho può abbracciare finalmente il nuovo arrivato Sergio Oliveira (“L’obiettivo è crescere come mentalità e ambizione. Questo mi hanno chiesto Pinto e Mourinho“), sbarcato ieri (operazione da un milione per il prestito, 13 per il riscatto più bonus legati a presenze e qualificazione in Champions o vittoria di un trofeo), deve però fronteggiare l’emergenza in difesa.

Oltre agli squalificati Ibanez e Cristante, José dovrà fare a meno di Smalling e probabilmente di Karsdorp. L’allarme è scattato ieri quando nei report fotografici del club, i due non comparivano in gruppo. Oltre a non allenarsi insieme ai compagni è poi trapelato come Chris e Rick non fossero presenti nemmeno all’interno del centro sportivo. L’ex United è certamente out per domenica; c’è qualche speranza di recuperare l’olandese. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa