Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Caso plusvalenze, prosciolti Agnelli e De Laurentiis

La sentenza di primo grado ha stabilito che venissero prosciolti Andrea Agnelli e Aurelio De Laurentiis. L’accusa era legata a plusvalenze giudicate “fittizie” dalla Procura

Il processo sulle plusvalenze si è risolto con la vittoria della difesa. La Procura di Chinè è uscita sconfitta dalla sentenza di primo grado, che ha prosciolto da ogni accusa Andrea Agnelli e Aurelio De Laurentiis, presidenti di Juventus e Napoli, accusati di aver operato sul mercato con plusvalenze giudicate “fittizie” dall’accusa. Tutti i 59 dirigenti coinvolti sono stati prosciolti.

Come riporta la Repubblica, le motivazioni della scelta non sono ancora state diffuse. Adesso alla Procura non resta altro da fare se non attendere la decisione in secondo grado.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News