Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma infinita, il Napoli saluta

Pari pieno di rammarico per i giallorossi

Un Josè Mourinho sempre più padrone della sua Roma, ed una squadra sempre più simile al suo tecnico: i giallorossi non staccano mai la spina e anche nel match di ieri col Napoli recuperano per i capelli il risultato segnando il pari nei minuti di recupero con El Shaarawy. Parte meglio il Napoli, che trova il vantaggio su calcio di rigore assegnato per fallo di Ibanez su Lozano – Di Bello non vede, il Var lo richiama -.

Ma la Roma ha l’occasione per pareggiare anche nel primo tempo, e nella ripresa accelera. Mourinho affida alla panchina il compito di riacciuffarla, e così succede: El Shaarawy regala un punto ai suoi proprio da subentrato. Amara serata per il Napoli, che saluta in modo quasi definitivo la possibilità di vincere lo scudetto. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa