Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Nessun timore per l’arbitraggio

Polemiche per l’arbitro milanese designato per la sfida del pomeriggio

Inter-Roma si gioca all’ombra di José Mourinho: oggi è lui il protagonista, senza dubbi. Il suo passato contro il suo presente, in uno stadio pieno di emozioni. Il prologo ha visto le polemiche sull’arbitro di Seregno, ma meglio brianzolo che sciocco o accanito. E poi José parla chiaro con tutti e sa farsi rispettare. Il tema vero è la forza e la concentrazione delle due squadre, una in lotta per il titolo l’altra in battaglia per lo scudetto del quinto posto (come lo chiama lo Special One) e, ancora di più, per conservare una lunga imbattibilità.

Sarebbe bello arrivare senza sconfitte alla gara con il Leicester, che può valere una stagione. Quel che resta di un lunedì a Napoli sono ancora le parole dell’allenatore: “Noi facciamo la nostra parte, ma non possono derubarci del diritto di vincere, quando le meritiamo“. E siccome due volte in una settimana non può e non deve succedere, a San Siro si tratta di ripetere la prestazione che merita una vittoria. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa