Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Roma cerca in Premier i suoi rinforzi per il futuro

Tra decreto crescita e occasioni, la Roma sul mercato vuole pescare in Premier League

La scorsa estate la Roma di Mourinho e Tiago Pinto ha dimostrato di avere un occhio molto attento a quanto succede oltremanica, con diverse trattative che si sono sviluppate proprio con club di Premier League. Si pensi all’arrivo di Abraham e Rui Patricio o alla trattativa poi sfumata con l’Arsenal per Granit Xhaka. A gennaio poi dall’Inghilterra è arrivato Maitland-Niles. E anche nella prossima finestra, Pinto mira a calciatori provenienti dalla stesso campionato.

Uno dei giocatori più seguiti dal club giallorosso in queste finestre di mercato è stato Douglas Luiz, centrocampista brasiliano di ventitré anni: valutazione importante (oltre 35 milioni di euro) ma anche un contratto in scadenza nel 2023 che sta attirando l’attenzione di diversi club. La Roma oltre all’appeal di Mourinho potrà sfruttare per i suoi acquisti extra Serie A il decreto crescita che permette al club di risparmiare il 50% dello stipendio.

Non spaventano quindi gli stipendi di altri “inglesi” come Matic (in scadenza di contratto, ma non convince la società), Bailly e Dalot del Manchester United, finiti sul taccuino di Tiago Pinto da diverso tempo. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa