Resta in contatto

Rassegna Stampa

Olimpico, sì ai maxi-schermi: Roma-Feyenoord a 5 euro

Maxischermi all’Olimpico per assistere alla finale di Conference League

La Roma aprirà lo stadio Olimpico per la finale di Tirana del 25 maggio contro il Feyenoord. L’obiettivo sarà fare l’ultimo sold-out della stagione e consentire a chi non ha potuto raggiungere l’Albania di tifare a distanza per la squadra di Mourinho. Una scelta che la società ha preso anche per via dell’enorme numero di persone che non potrà raggiungere l’Arena Kombëtare (solo 4 mila posti dedicati ai romanisti e serio rischio che le tifoserie si mescolino).

L’idea è creare la stessa atmosfera che si vive durante le partite stagionali, con l’inno, i cori e le bandiere, ma senza i calciatori. I maxischermi saranno posizionati sulla pista d’atletica davanti ai settori, oltre a quelli sopra le due Curve. Al termine della partita non è previsto l’arrivo della squadra allo stadio, direttiva che non potrà essere assolutamente cambiata – specifica il club – in base agli eventi.

Dunque, in caso di vittoria i calciatori non raggiungeranno i tifosi nell’impianto. L’Olimpico sarà gestito come se all’interno ci fosse un vero match: sono stati allertati steward, sicurezza e tutte le componenti per rendere fruibile lo spettacolo. Sarà questo l’unico evento cittadino in cui seguire la finalissima, altri luoghi nella Capitale non sono previsti.

La priorità sull’acquisto dei biglietti ce l’avranno come sempre gli abbonati che potranno acquistarli dalle ore 12 di giovedì 19 maggio fino alle ore 11:59 di venerdì 20 maggio al costo di 5 euro. La vendita libera, invece, partirà alle ore 12 di venerdì 20 maggio e cesserà alle ore 21 di martedì 24 maggio. In questa fase, potranno essere acquistati massimo quattro tagliandi a persona e non saranno cedibili. Il prezzo è di 10 euro. I bambini nati dal 1° gennaio 2017 entreranno gratis.

Nelle prime 24 ore di prevendita, per i soli abbonati invalidi, i biglietti saranno gratuiti. A partire dalla vendita libera, il costo è di 5 euro per la coppia: invalido e il suo accompagnatore.

Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa