Resta in contatto

Rassegna Stampa

Veretout ai saluti: c’è il Marsiglia. Shomurodov tiene in stand-by Belotti

Le ultime dal mercato giallorosso

Anche per Wijnaldum la filosofia non cambia: uno entra soltanto se uno esce. E a lasciare il posto al centrocampista olandese nella Roma sarà Veretout. Il. trasferimento al Marsiglia è vicino (operazione da 10 milioni tra prestito oneroso e riscatto), anche se l’accoglienza che attende l’ex viola non sembra essere delle migliori. Ieri sui social spopolava l’hashtag#VeretoutNotWelcome.

I tifosi hanno preso di mira Jordan. Il motivo è legato ad un problema familiare: il padre della moglie del centrocampista è stato condannato a due danni di carcere per aver violentato una delle sue figlie. Secondo alcuni media francesi, Veretout avrebbe pagato le spese legali di supporto. Indiscrezione che è stata smentita a più riprese dalla compagna del calciatore.

Ancora da decidere invece il futuro di Shomurodov: testa a testa tra Bologna e Torino. La Roma chiede il prestito con l’obbligo di riscatto fissato a 10,5 milioni, subordinandolo alle presenze. Belotti è spettatore interessato della vicenda. Appena Shomurodov si trasferirà, il Gallo sarà ufficializzato dalla Roma. L’intesa per un triennale a 2,8 milioni è già stata trovata. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa