Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Amarcord, 25 ottobre 2015: la Roma vince a Firenze e vola in testa da sola (VIDEO)

La squadra di Garcia espugna il Franchi e vola in testa alla classifica

Il 25 ottobre 2015, allo Stadio “Artemio Franchi”, la Roma di Rudi Garcia batte la Fiorentina di Paulo Sousa e vola in testa alla classifica di Serie A. I giallorossi approfittano del pari dell’Inter contro il Palermo e si portano soli in testa a quota 20 punti dopo 9 gare, scavalcando proprio la Viola protagonista di un eccezionale avvio di stagione.

La Roma passa subito in vantaggio: è il 6′ quando una combinazione Nainggolan-Pjanic-Salah porta quest’ultimo al tiro a giro dal limite dell’area. Mancino imprendibile per Tatarusanu e giallorossi avanti. La Fiorentina reagisce prontamente e ci prova con un tiro dalla distanza di Roncaglia che termina fuori non di molto. Ancora viola con Rodriguez che lancia Kalinic: il croato parte a tu per tu con Szczesny ma il suo pallonetto termina alto di poco. La squadra di Sousa a un passo dal pari.
Al 34′, però, la Roma raddoppia. Palla spazzata dall’area e Gervinho, che parte nella propria metà campo, che semina tutti e si invola verso l’estremo difensore della Fiorentina e non sbaglia. Contropiede da manuale guidato dalla velocità dell’ivoriano che regala lo 0-2 ai suoi. La squadra di Sousa non si perde d’animo e reagisce con la conclusione dal limite di Vecino messa in angolo da Szczesny. Ci prova pure Ilicic, ma il mancino dello sloveno termina fuori.

Nel secondo tempo la Roma sfiora la terza rete: gran palla di Dzeko per Gervinho, Tatarusanu in uscita ferma l’ivoriano, la palla termina sui piedi di Pjanic che calcia a botta sicura ma trova Bernardeschi appostato sulla linea di porta che respinge. Lo stesso 10 viola va vicino al pari, ma da buona posizione calcia sul corpo del portiere giallorosso. Ancora Fiorentina a un passo dall’1-2, ma il tiro di Ilicic, che si avventa su una palla vagante, è deviato in corner dalla difesa giallorossa. All’88’ viene espulso Salah per aver mandato, non platealmente, a quel paese Orsato e al 90′ Babacar trova la rete che riapre la partita, ma ormai è tardi. La Roma vince e si porta in testa da sola.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez (79′ Babacar), Astori; Blaszczykowsky (61′ Rossi), Badelj (61′ Mati Fernandez), Vecino, Bernardeschi; Ilicic, Borja Valero; Kalinic
A disp.: Sepe, Lezzerini, Pasqual, Tomovic, Suarez, Verdù, Rebic
All.: Paulo Sousa

ROMA (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; Pjanic (79′ Torosidis), De Rossi (37′ Vainqueur), Nainggolan; Salah, Dzeko, Gervinho (89′ Gyomber)
A disp.: De Sanctis, Castan, Maicon, Ucan, Palmieri, Iago Falque, Iturbe, Sadiq, Ponce
All.: Rudi Garcia

MARCATORI: 6′ Salah, 34′ Gervinho, 89′ Babacar

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord