Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Spugna: “Che grande reazione! Lo svantaggio era immeritato, ma…”

Il tecnico della Roma femminile: “Tante occasioni non concretizzate si possono pagare. Oggi ne abbiamo avute troppe per una partita di Champions”

La Roma fa festa e si gode la vetta anche del girone di Champions League. Giacinti e compagne hanno saputo non darsi per vinte contro il St. Polten e recuperare il doppio svantaggio iniziale. “Ho chiesto alla ragazze di continuare a giocare consapevole che il gol sarebbe arrivate – ha commentato l’allenatore Alessandro SpugnaAppena rientrate dagli spogliatoi è arrivata la doccia gelata del secondo gol. La squadra non si è disunita e ha rimesso in piedi la partita”.

I complimenti quindi per il carattere delle giallorosse: “Sono state straordinarie. Lo svantaggio non era meritato e poteva deprimerci. La reazione è stata invece incedibile. Sembrava impossibile riprendere questa partita e abbiamo fatto un’impresa”. Anche una tirata d’orecchie però: “Tante occasioni non concretizzate si possono pagare. Oggi ne abbiamo avute anche troppe per una partita di Champions League”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile