Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mou ritrova la Joya, Karsdorp no. “Futuro incerto”

L’argentino verso la convocazione per domani, difficile quella del terzino

Dybala c’è, Karsdorp pure. La buona notizia, senza dubbio, è il recupero della Joya che poco prima delle 16 aveva anche ricevuto la chiamata dalla Nazionale per il Mondiale. Ora Dybala chiede spazio contro il Torino per mettere minuti nelle gambe. Lo Special One sta pensando al piano gara cercando di capire quale sia il margine per utilizzare al meglio il numero 21 senza correre rischi. Impossibile ipotizzare la sua titolarità, più probabile un ingresso a partita in corso.

Difficilmente, invece, verrà convocato Karsdorp a meno di clamorose sorprese. A Trigoria, però, si resipra aria di tregua. Il calciatore ha avuto un confronto con la società e poi è sceso regolarmente in campo. Dopo la sosta con più calma si proverà a capire il futuro. Lo scrive La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa