Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Missione fiducia per Belotti e Abraham

Occorre ritrovare morale e numeri di Abraham e Belotti

La questione dei gol sta diventando a dir poco preoccupante. La Roma dopo 15 giornate ha segnato appena 18 reti, alla media di 1,2 a partita. Per una squadra che aspira a tornare in Champions francamente troppo poco, come si capisce anche dal fatto che l’attacco giallorosso è il decimo del campionato (più dei giallorossi ha segnato anche la Salernitana).

Per un po’ la Roma creava anche molto, tanto che negli expected goals era addirittura in vetta alla classifica. Poi si è fermata anche a livello di produzione offensiva.

È evidente, però, che per migliorare bisogna recuperare se non il migliore Abraham, almeno un giocatore accettabile. E poi ridare fiducia a Belotti, che sembra la controfigura del giocatore che ha segnato 113 gol con il Torino. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa