Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Roma, Wijnaldum verso il rientro: il riscatto può avvenire a prezzo saldo

Il ritorno di Wijnaldum si avvicina e la Roma potrebbe riscattarlo ad un prezzo più vantaggioso rispetto a quello inizialmente pattuito, ovvero 8 milioni di euro

Non si sa la data precisa del rientro di Wijnaldum, ma di certo non tornerà dopo le prime settimane di febbraio. Il centrocampista olandese prosegue la sua terapia di recupero e dovrebbe aggregarsi insieme al resto del gruppo per il ritiro che si terrà in Portogallo. Wijnaldum, quindi, potrebbe giocare 15 partite, non tutte al top. Dopodiché il campionato si concluderà, ed il calciatore sarebbe destinato a fare rientro a Parigi. Una eventualità che nessuna parte in causa si augura.

Tiago Pinto in queste settimane ha ripreso i contatti con il Paris Saint-Germain per cercare di trovare il riscatto ad una cifra più vantaggiosa. Il prezzo pattuito in estate, si aggirava intorno agli 8 milioni di euro ma, visto l’infortunio che lo ha reso indisponibile per metà stagione, si cerca un forte sconto considerata pure la scadenza del contratto con il Psg. Quindi, non ci sarà nessun rinnovo del prestito ed anche se i parigini dovranno cederlo ad una cifra inferiore agli 8 milioni, non faranno nessuna minusvalenza, poiché arrivato a parametro zero nel 2021.  Un indennizzo la Roma dovrebbe darlo comunque ma si tratta di una cifra molto bassa considerati anche gli ottimi rapporti tra Dan Friedkin e Al-Khelaïfi. Wijnaldum è d’accordo all’opzione riscatto. Lo scrive Calciomercato.com.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato