Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Roma Femminile, Spugna: “Con il Pomigliano giocheremo secondo le nostre qualità”

Il tecnico delle giallorosse intervistato alla vigilia dei quarti di finale di Coppa Italia

Fissato a domani, ore 12:30, il calcio d’inizio tra Roma e Pomigliano, gara valevole per l’andata dei quarti di finale di Coppa Italia Femminile. Il tecnico Alessandro Spugna ha rilasciato ai canali ufficiali del club alcune dichiarazioni sull’importanza della sfida.

Domenica avete vinto, ma senza brillare
“Non c’è bisogno di una reazione particolare, ma di giocare secondo le nostre qualità. Contro il Parma abbiamo condotto la gara, abbiamo fatto qualche errore che ci è costato una gara sempre in rincorsa”.

Quali sono le condizioni del gruppo?
“Un po’ di abitudine a giocare in tempi ravvicinati l’abbiamo fatta. Siamo pronte, c’è la fatica di domenica ma metteremo in campo la miglior formazione possibile, vogliamo andare avanti in Coppa Italia. Bartoli e Kollmats rientrano in gruppo, sono a disposizione”.

Gara da 180 minuti, quali sono le insidie?
“Dobbiamo tener presente che c’è il ritorno, il Pomigliano sta facendo un ottimo campionato, ha giocatrici interessanti. È una squadra organizzata, non ci sono partite facili, dove tutte le squadre, specie quando giocano contro la prima in classifica, vogliono metterti in difficoltà”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile