Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

PAGELLE – Juve-Roma 1-0: Mancini-Ndicka insuperabili, Lukaku spento, Dybala colpi di classe e sfortuna

La Roma cade allo Stadium contro la Juventus per 1-0. Decisivo il gol di Rabiot ad inizio ripresa, dopo un ottimo primo tempo della Roma con il palo di Cristante e la gran giocata di Dybala. Nella ripresa poche occasioni per i giallorossi, che perdono un’altra occasione per accorciare in classifica:

Le pagelle di Siamolaroma.it:

Rui Patricio 6 – Poco impegnato, sicuro nelle uscite nel primo tempo, un po’ indeciso sull’occasione del gol di Rabiot, ma il francese gli arriva dritto per dritto a due passi dalla rete

Mancini 7 – Basta il salvataggio in spaccata su Vlahovic nel primo tempo, nelle sue condizioni fisiche per incoronarlo tra i migliori. Bravo ad evitare l’ammonizione in due-tre occasioni potenzialmente pericolose

Llorente 5,5 – Fatica nel corpo a corpo con Vlahovic, dopo aver marcato in maniera straordinaria Osimhen.

Ndicka 7 – Altra prestazione vigorosa dell’ivoriano, che nel primo tempo di testa piazza un salvataggio sulla linea su Kostic che vale un gol. Peccato perderlo proprio adesso per la Coppa d’Africa

Kristensen 6 – Volenteroso e forte fisicamente, eclissa Kostic per buona parte del match, servendo anche ottimi palloni dentro l’area di rigore

Cristante 6 – Fermato dal palo in avvio, staziona con attenzione in mezzo al campo, buttandosi in area all’occorrenza, ma appare un po’ appannato rispetto ad un mese fa

Paredes 6 – Palla a noi gira bene, senza grandi intuizioni, ma è bravo spesso ad accorciare in avanti. Manca il guizzo della giocata in verticale che avrebbe in canna, ma fatica a sfoderare

Bove 6,5 – La sua verve era indispensabile e Mou infatti non vi rinuncia. La sua posizione aperta sulla sinistra crea parecchi problemi alle scalate bianconere

Zalewski 5,5 – Compitino, nuovamente timido. Poca roba

Dybala 6,5 – Primi 50-60 minuti da campione assoluto, l’unico dei 22 schierati in campo allo  Stadium. Tocchi di classe, giocate di fino e un gran gol sfiorato con l’esterno. Cala alla distanza, ma era inevitabile

Lukaku 5 – Pesante e poco coinvolto, il belga fatica ad entrare in partita e buca nuovamente l’appuntamento in uno scontro diretto

Mourinho 6 – Prepara perfettamente a livello tattico il match, alzando il livello del palleggio e accorciando sempre bene in avanti la squadra che concede pochissimo. Da capire i black out ricorrenti ad inizio ripresa che costano gol pesantissimi. Il mancato ingresso di Belotti forse l’unica chiamata dalla panchina che poteva aiutare

Sost.:
Pellegrini 5,5
El Shaarawy 5,5
Azmoun sv

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie