Sito appartenente al Network

La Repubblica, la Roma ritrova la propria identità

«Abbiamo ritrovato la nostra identità, la squadra in campo sapeva cosa fare». Spiega con questa semplicità, Di Francesco, la vittoria scaccia-crisi contro il Parma (0-2). Tre punti che ossigenano la classifica – meno due la distanza dalla zona Champions – e che, insieme a quelli arrivati la scorsa settimana col Sassuolo, salvano definitivamente la panchina del tecnico giallorosso.

«Abbiamo recuperato giocatori importanti e questo ci ha dato forza – continua l’analisi – la squadra mi è piaciuta e sapevo che avremmo faticato nel primo tempo. Ma nella ripresa siamo cresciuti, tanto. In questo momento non abbiamo un attaccante come Ronaldo che fa 12-15 gol, ma preferirei qualche gol in più dagli attaccanti, che ci aiuterebbe ad avere qualche punto in più. Siamo usciti dai momenti difficili con il lavoro, magari ci si sveglia alle 6 e non alle 7, da solo non sarei andato da nessuna parte. Dobbiamo essere noi a trascinare il pubblico e, come allenatore, so come Roma vive il calcio».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Paulo Dybala si vede ancora alla Roma: ecco le sue dichiarazioni sul suo possibile futuro...
DDR suona la carica ai suoi uomini ma mantiene concentrazione e nervi saldi in vista...
L'Olimpico alleato della Roma in Europa, con numeri straordinari e l'ultima sconfitta nel 2017 per...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...