Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coppa Italia, Di Francesco: “Domani non abbiamo margine d’errore. Teniamo alla Coppa Italia, spero di andare in semifinale”

Le parole del tecnico a Roma TV

In vista dei quarti di finali di Coppa Italia, Eusebio Di Francesco ha lasciato delle dichiarazioni a Roma Tv. Queste le sue parole.

Si torna subito in campo
È la fortuna del calcio, che ti puoi sempre rifare, al di là che è stata una partita dal bicchiere mezzo pieno. Abbiamo fatto un grande primo tempo e un secondo tempo deficitario da tutti i punti di vista e non possiamo permettercelo. Si deve capire che bisogna crescere in questo senso, in una partita secca come domani abbiamo pochissimo margine d’errore.

Le assenze che ci saranno col Milan influenzeranno le scelte contro la Fiorentina?
Cristante e Nzonzi hanno giocato con continuità e hanno una buona condizione, cercherò di sfruttarli al meglio in questa gara. Sapendo invece che Pellegrini ha avuto qualche problemino, sono cose da valutare. Il pensiero è alla Fiorentina, non al Milan.

Roma e Fiorentina hanno gran facilità di andare in rete ma problemi in fase difensiva                              Siamo un po’ simili, pensavamo di aver trovato maggior equilibrio ma le ultime partite ci hanno fatto capire che c’è da lavorare tanto, anche sotto l’aspetto mentale. Il difensore dico che deve pensare in modo negativo, pensando che da un momento all’altro possa succedere qualcosa. Siamo stati troppo distratti per quella che deve essere l’attenzione di una squadra che ambisce alla Champions.

La Fiorentina ha trovato entusiasmo anche con Muriel
A livello tattico hanno cambiato poco, ma lui è un giocatore che accende. L’ho avuto a Lecce, se è in giornata è straordinario e mi auguro non lo sia domani.

La Roma tiene tantissimo alla Coppa Italia
Ci teniamo tanto com’è giusto che sia, le competizioni sono tutte importanti specie in questo momento. C’è maggiore voglia nella squadra di andare avanti in Coppa, c’è maggiore attenzione. Di questo sono contento e spero di andare in semifinale, anche sapendo che giochiamo fuori casa davanti a tantissimi tifosi avversari.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News