Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Roma-Porto, Marcano: “Non mi pento delle mie scelte. Abbiamo le armi per passare il turno”

Il difensore spagnolo: “Al Porto ho lasciato grandi amici e parlo ancora molto con alcuni. O Dragao è sempre uno stadio difficile, sarà il campo a dimostrare chi è più forte”

Nella partita di ieri sera contro il Porto, Ivan Marcano avrebbe voluto sicuramente essere in campo. Il difensore spagnolo è infatti un ex, e, intervistato dal sito abola.pt, ha così commentato l’emozione di trovarsi davanti ai suoi ex compagni: “Non rimpiango mai le decisioni che ho preso nella mia vita. Ho lasciato lì grandi amici e parlo ancora molto con alcuni. O Dragao è sempre uno stadio difficile, ma abbiamo le nostre armi. Speriamo di passare, ma sarà il campo a dimostrare chi è più forte”.

QUI LA NOTIZIA ORIGINALE

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News