Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Messaggero, “Robin si veste da supereroe come Batman”

La Roma vince la partita che doveva vincere per guardare il Milan più da vicino

Quanta sofferenza, troppa, come è accaduto un sacco di volte in questa stagione. I giallorossi portano a casa tre punti e, per questo, devono ringraziare lo svedese Robin Olsen che para tutto quello che era possibile. Troppi errori, ad esempio, nella fase di impostazione del gioco, con tantissimi palloni bruciati nella fase di uscita, e con un’altissima percentuale di errori riferibile ai difensori, eccessivamente fallosi al momento di azionare il pallone. Ancora una volta, insomma, stupisce l’immensa capacità della Roma di giocare in maniera pessima una partita contro un avversario sulla carta abbordabile. Ma per fortuna, nella serata di ieri, c’era Olsen in versione supereroe.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa