Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Leggo, Dzeko insegue il primo acuto all’Olimpico

Sfruttare il fattore trasferta per tornare a segnare all’Olimpico

Edin Dzeko sabato in quello che potrebbe essere il suo ultimo derby contro la Lazio ha un’occasione unica per rompere un tabù che in campionato dura ormai dal 28 aprile scorso contro il Chievo. Da quel giorno ha messo a segno sette gol in serie A, tutti in trasferta. Il bosniaco ha segnato contro i biancazzurri solo nella sua prima stagione in giallorosso, poi è rimasto a secco sette volte tra campionato e Coppa Italia anche se il suo bilancio resta più che positivo contro i biancocelesti: 6 derby vinti, 2 persi e 1 pareggiato.

La gara con la Lazio arriva nel momento migliore di una stagione vissuta tra alti e bassi dal centravanti giallorosso e che potrebbe concludersi con un divorzio visto che non è stato ancora fissato un appuntamento per il rinnovo. Il contratto del numero 9 scade, infatti, nel 2020 e in caso di mancato prolungamento sarebbe quindi costretto a fare le valigie già in estate e a tornare probabilmente in Premier dove lo cercano West Ham ed Everton. Chissà che una prova decisiva con la Lazio e col Porto in Champions il prossimo mercoledì non possa far cambiare idea all società.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa