Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Gazzetta dello Sport, Roma da salvare. Da Nzonzi a Schick, mezza squadra sott’esame

Nove partite per salvare una stagione deludente

Si inizia stasera, ma l’esame sarà molto più lungo di 90 minuti e durerà nove sessioni: le partite che dividono la Roma dalla fine della stagione. Sono in tanti dunque a giocarsi il futuro. Ad iniziare da Olsen, il portiere svedese che sta collezionando prestazioni incolori una dietro l’altra. Per questo stasera dovrebbe toccare a Mirante e forse sarà così fino alla fine. Altro giocatore in bilico è Fazio, che viene da una stagione disastrosa, non comanda più e sembra aver staccato mentalmente la spina. Il suo contratto scade nel 2020, come quello di Dzeko, dunque entrambi sono al bivio: rinnovo o cessione in estate. Legato al futuro del bosniaco c’è quello di Schick. C’è da capire se si può ancora puntare su un giocatore che viene da due stagioni fallimentari e che non mostra alcun segnale di ripresa. Un altro che si gioca il domani è Nzonzi. L’impressione è che il suo tempo a Roma abbia i giorni contati, ma poi dipenderà anche da chi sarà il nuovo tecnico giallorosso. Ci sono poi Pastore, ma anche Juan Jesus e Marcano, che pesano tanto a livello di ingaggio per quel che rendono.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa