Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Messagero, “Ranieri: «Le mie dichiarazioni sulla Lazio? È stato fatto solo baccano»”

Il tecnico giallorosso: “Mi riferivo ai tifosi e a quello striscione, che, detto tra noi, era ironico, era bello”

A fine partita Claudio Ranieri ha la faccia di uno che non ci crede tanto, ma che, nonostante ciò, deve vestire i panni del motivatore: “Sono stati bravi loro a non mollare mai. È stata una partita difficilissima e lo sapevamo. Bisogna lottare, l’obiettivo è lontano ma prima lo era di più. Non dobbiamo avere rimpianti, non sappiamo cosa succederà in tre partite, dobbiamo fare il massimo. Il nostro convincimento è che nulla è perduto“. Torna poi sulle dichiarazioni sulla Lazio fatte nel pre partita: “Io mi riferivo ai tifosi e a quello striscione, che, detto tra noi, era ironico, era bello. Bisognerebbe dargli un premio perché, invece delle solite accoltellate tra tifosi di fazioni contrarie, era una cosa molto ironica e molto bella. È stato fatto un po’ di baccano, bentornato in Italia“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa