Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Tempo, “Inferno giallorosso. De Rossi e Ranieri agli ultrà: deciso da Pallotta e Baldini”

Oggi in conferenza stampa Ranieri avrà modo di confermare-smentire-chiarire la ricostruzione del tifoso

Il giorno dopo la porta chiusa dalla Roma in faccia a De Rossi, esplode la rabbia degli ultrà, che già nella notte avevano piazzato striscioni, crocifissi e bandiere americane capovolte tra la sede del club all’Eur, a Campo Testaccio e dove abita il Capitano in centro. Ieri poi un centinaio di ragazzi si sono incontrati a Trigoria ed hanno esposto sotto al diluvio messaggi al veleno ed urlato la loro rabbia. Qui interviene Whatsapp ed un ragazzo che ha raccontato tramite nota vocale: “Abbiamo chiesto di parlare con la società, Baldissoni avrebbe ricevuto solamente uno di noi nel suo ufficio all’Eur. Poi sono arrivati De Rossi, Massara e Ranieri. Il mister ha detto che la scelta è di “testa grigia che sta a Londra e di quell’altro fenomeno di Boston”. Oggi in conferenza stampa Ranieri avrà modo di confermare-smentire-chiarire la ricostruzione del tifoso. Anche Totti, al rientro dal torneo in Kuwait, vorrebbe parlare con gli altri dirigenti e chiedere cosa lo aspetta in futuro. A maggior ragione se il vero manager operativo è il suo nemico Baldini, l’unico non presente a Trigoria. Gasperini ha dato la sua disponibilità ad un triennale, mentre Sarri sembra scivolato in seconda posizione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa