Resta in contatto

Calciomercato

Ansa.it, “La Roma insiste per Pau Lopez del Betis”

Portiere ha una clausola di oltre 30 mln. Respinta offerta di 20

Pau Lopez continua a essere un obiettivo della Roma, che vuole ‘chiudere’ la propria porta, sostituendo lo svedese Robin Olsen. Almeno secondo quanto scrive il Mundo Deportivo, che parla di un interessamento del club giallorosso per l’estremo difensore del Betis Siviglia, classe 1994, che ha una clausola rescissoria di oltre 30 milioni.

A tal proposito, il club andaluso avrebbe respinto un’offerta dei dirigenti capitolini di 20 milioni, più il 50% del cartellino di Tonny Sanabria, valutato 7,5 milioni, che potrebbero diventare 10 se il giocatore nella prossima stagione segnerà 18 gol. A quel punto, il Genoa – dove è attualmente tesserato – dovrebbe comprarlo per 20 milioni, metà dei quali andrebbero a finire nelle casse della Roma.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti.?.un mito la laggenda calcistica che mi ha reso orgoglioso più di quanto lo fossi , tifoso della Roma. E con tutto il rispetto per gli attuali..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Calciomercato