Resta in contatto

News

La Repubblica, “Sprazzi di Roma. Vittoria a Lille nel segno di Dzeko”

Il bosniaco decisivo nella vittoria in Francia

Una Roma a due facce, ancora in completa e con un giocatore che continua ad essere il migliore, nonostante abbia da tempo le valigie pronte: Edin Dzeko. I giallorossi battono il Lille in rimonta, nella prima vera amichevole di livello di questa estate, dopo che la tensione agonistica era già aumentata quattro giorni prima a Perugia. Vittoria per 3-2allo stadio Pierre Maurpy, grazie ai gol di Under e Zaniolo, che riparano alla prima rete dei padroni di casa. Poi il pareggio di Araujo, neutralizzato dal centro finale di Cristante. E su tutte le azioni dei gol romanisti, è decisivo Dzeko.

Il bosniaco, mandando chiari segnali alla società, potrebbe alla fine del mercato, nel giro bloccato dei centravanti, restare nella Capitale? Una domanda che i tifosi si fanno, sempre più convinti dall’atteggiamento professionale e serio del giocatore, che, nonostante abbia un accordo da tempo con l’Inter, risulta uno dei migliori dei test finora affrontati dai giallorossi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News