Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Arezzo-Roma: info, biglietti e dove vederla

In programma sabato alle 19:30 l’ultimo collaudo per i giallorossi

Continuano le amichevoli in vista del prossimo campionato di Serie A per la Roma. Sabato 17 agosto, alle ore 19.30, i giallorossi scenderanno in campo contro i padroni di casa dell‘Arezzo. I toscani parteciperanno al prossimo campionato di Serie C, mentre la squadra di Paulo Fonseca il 25 agosto è attesa dal debutto casalingo in Serie A contro il Genoa.

Per la Roma si tratta del settimo test, 8 vittorie ed 1 pareggio fino ad ora per i giallorossi. L‘Arezzo è stato eliminato in Coppa Italia dal Crotone, toscani sconfitti per 4-3.

Come seguire il match in diretta tv e streaming

La partita verrà trasmessa su Roma TV (canale 213 di Sky) o in streaming sulla piattaforma Sky Go, il servizio gratuito per gli abbonati Sky e fruibile su tablet, cellulari, pc e dispositivi mobili.  E’ probabile che il club giallorosso permetta di seguire il match anche sui propri canali social ufficiali, anche se ancora non ci sono conferme ufficiali in merito.

Info biglietti

I tagliandi per assistere al match, nel settore ospiti, sono acquistabili esclusivamente online a questo link, oppure chiamando il Call Center TicketOne al numero 892.101. La chiusura delle vendite per il settore ospiti è fissata alle ore 19 di venerdì 16 agosto.

 

 

291 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

291 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra