Resta in contatto

Rassegna Stampa

Under l’insostituibile. Adesso è l’esterno ideale

Il tecnico portoghese potrebbe aver trovato l’alter ego di Marlos

Contro l’Arezzo Cengiz Under ha strappato elogi e applausi a Fonseca, ma aveva fatto bene anche contro il Real Madrid. Nel duello Nacho è stato costretto ad arrancare ripetutamente sui suoi strappi, ed è stato millimetrico il filtrante a Dzeko per il 2-2. Si è calato appieno nei nuovi compiti che Fonseca chiede ai suoi esterni e sembra averli assorbiti con rapidità.

Il tecnico portoghese potrebbe aver trovato l’alter ego di Marlos, l’esterno destro a cui si è affidato durante i suoi anni allo Shakhtar, anche se meno potente e veloce rispetto al turco. Due anni fa il tecnico prima di incontrare la Roma negli ottavi di Champions, si spese in elogi per Under, che poi gli diede subito ragione segnando il gol del provvisorio 0-1.

Prima dell’infortunio alcuni top club europei erano disposti a corteggiarlo, ma la Roma lo ha ritirato dal mercato, rinnovando il suo contratto fino al 2023. Lo scrive oggi il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Il like a Manolas? Brutto brutto!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa