Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

La moglie di Perotti su Instagram: “Le cose più forti sono quelle nate dalle avversità” (FOTO)

La moglie dell’esterno argentino carica la sua metà, nuovamente fermo a causa dell’ennesimo infortunio muscolare: “Spero che nulla possa spezzarti in due”

Momento difficile per Diego Perotti, costretto ai box anche in questo avvio di stagione per l’ennesimo guaio muscolare. Julia, moglie dell’argentino, ha voluto mandare un messaggio di vicinanza al marito tramite un post su Instagram, facendogli sentire il suo supporto:

“Spero che tu cada. Che tu cada mille volte e che ti rialzi una in più. Che rompi tutte le ossa del tuo corpo, sbandando in questo sport rischioso che chiamiamo vita. E che ne valga la pena. Spero che tu lo faccia e che, naturalmente, siamo pietre sotto l’occhio vigile di coloro che credono che si romperanno. Ma non si rompono. Spero che nulla possa spezzarti in due. Spero che recupererai le pulsazioni e riavrai di nuovo l’impulso. Stringere i denti e dire al mondo che sai solo come camminare in avanti e che se cammini all’indietro è solo per ricordarti che hai combattuto in posti peggiori. Che qui siamo venuti a giocare. Tu giochi. Che le cose più forti sono quelle nate nelle avversità”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Espero que te caigas. Que te caigas mil veces y te levantes siempre una más. Que te partas todos y cada uno de los huesos de tu cuerpo, derrapando en este deporte de riesgo que llamamos vida. Y que merezca la pena. Espero que lo hagas y que claro que somos piedras que se pulen a golpes, bajo la atenta mirada de quienes creen que en una de estas se romperán. Pero no se rompen. Espero que nada consiga partirte en dos. Espero que recuperes tus pulsaciones y ganes el pulso otra vez. Que aprietes los dientes y le digas al mundo de reojo que solo sabes caminar hacia adelante y que si caminas hacia atrás es solo para recordarte que en peores plazas has toreado. Que aquí hemos venido a jugar. Que juegues. Que las cosas más fuertes son las que nacen en la adversidad. Te amamos @diegoperotti_10 ?‍?‍?‍?

Un post condiviso da julieta_sar (@julieta_sar) in data:

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra