Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mkhitaryan ruggisce: “Gol e assist per vincere in fretta”

Il numero 77 giallorosso: “E’ l’inizio di un nuovo capitolo. Farlo qui è fantastico”

Il vero colpo a sorpresa è stato Mkhitaryan che a 30 anni ha messo in bacheca 4 campionati, 1 Coppa e 2 Supercoppe d’Armenia, 3 campionati, 3 Coppe e 3 Supercoppe d’Ucraina, 2 Supercoppe di Germania, 1 Community Shield, 1 Coppa di Lega e l’Europa League.

A 13 anni fece un Camp in Brasile che lo ha fatto crescere e che ora gli consente di giocare esterno a sinistra con licenza di accentrarsi e segnare, oppure di giocare direttamente da trequartista alle spalle di Dzeko: “E’ l’inizio di un nuovo capitolo. Farlo qui è fantastico, sono certo che questa squadra possa raggiungere grandi traguardi. Segnare ti fa stare bene, ma anche aiutare la squadra a farlo. Meglio fare assist che essere egoista“. Lo scrive oggi La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa