Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Micki già super. Roma a valanga

Mkhitaryan bagna il debutto con una rete

Quella che ieri sembrava una passeggiata per la Roma è diventata una partita divisa a metà. Dal 4-0 e i pali per i giallorossi, si è passati al 4-2 finale. Bene gli schemi offensivi che vengono interpretati in campo con successo dai giocatori. I giallorossi hanno tirato tanto in porta, 15 volte, ma hanno lasciato il possesso al Sassuolo, 52%. Gli uomini di Fonseca sono stati pericolosi in ripartenza con la ricerca ossessionata del recupero palla.

Oltre a creare tanto la Roma ha concesso anche occasioni. Fonseca ha rinunciato a sorpresa a Zaniolo facendo giocare Kluivert e la scelta si è rivelata azzeccata. C’era molta attesa per Mkhitaryan che ha festeggiato il suo esordio con un gol calciando di prima intenzione col sinistro. Il Sassuolo ha avuto il merito di crederci e di tentare una clamorosa rimonta. Il calo della Roma è stato vistoso soprattutto con Florenzi, Cristante e Veretout che ha fatto una grande prestazione nel primo tempo entrando nel quarto gol. Lo scrive il Corriere dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa