Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma, per Mkhitaryan è speciale

Quella di domani sera contro l’Istanbul Basaksehir per Mkhitaryan non potrà essere una gara come le altre

Viene dall’esordio scintillante in campionato e torna a giocare l’Europa League dopo aver saltato la finale di 4 mesi fa perché i rapporti tra Armenia e Azerbaijan sono tesi da anni. Non sono idilliaci nemmeno i rapporti con la Turchia, ma il giocatore ha già detto di giocare e domani vorrà regalare una gioia al proprio popolo vincendo la partita

La bilancia degli scontri diretti cone le squadre turche è in perfetto equilibrio. Da capire dove lo vorrà far giocare Fonseca anche se l’impressione è che voglia confermarlo sulla trequarti, destra o sinistra non fa differenza. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa