Resta in contatto

Rassegna Stampa

Florenzi dà l’esempio

“Spero che nel breve periodo possa riuscire a mettere in difficoltà il mister”

Ad Alessandro Florenzi è bastato essere semplicemente sé stesso per parlare senza nemmeno una puntina di polemica, sfoggiando una correttezza e un garbo che nel calcio sono elementi rari.

Alla fine del match contro la Bosnia, il Capitano della Roma ha detto: “Non ho giocato per far cambiare idea al mister, ma per Alessandro. Penso solo a giocare, voglio dare il mio contributo alla Roma. Spero che nel breve periodo possa riuscire a mettere in difficoltà il mister, che ora sta facendo altre scelte che rispetto. Se devo fare il capitano devo dare l’esempio: come successo negli anni scorsi, metto la Roma davanti a me”. Lo riporta Il Tempo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] TEMPO – Ad Alessandro Florenzi è bastato essere semplicemente sé stesso per parlare senza nemmeno una puntina di polemica, sfoggiando una correttezza e un garbo che nel […]

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Bravo, il più bel commento sul grandissimo e inarrivabile Ago!"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa