Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Florenzi in odore di bocciatura

Ancora dubbi sull’idoneità del numero 24 come terzino

Un contrasto timido, un flemmatico tentativo di recupero, Ronaldo che scappa dritto per dritto e fa gol. Su quell’azione sono ricominciati i dubbi di idoneità di Alessandro Florenzi al ruolo di terzino destro. Il problema era già stato esaminato in estate con Petrachi. E così la Roma aveva preso Zappacosta dopo aver già comprato Spinazzola.

L’intenzione era quella di costruire due coppie ben assortite di laterali, con gerarchie flebili. Alla fine Kolarov è diventato un insostituibile di Fonseca e Florenzi, causa anche l’infortunio di Zappacosta, si è riscoperto titolare da metà dicembre e le buone prestazioni sembravano aver convinto il tecnico. La cavalcata di Ronaldo con successivo spostamento del giocatore in attacco potrebbero aver rimesso tutto in discussione. Lo scrive il Corriere dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa